Servizi / Mostre

Sentire il Tempo. Quarant’anni di sguardi al femminile in Romagna. Omaggio all’opera fotografica di Marina Guerra


La mostra è un omaggio all’opera fotografica di Marina Guerra, fotografa lughese che ha svolto un importante lavoro di ricerca sul territorio della Bassa Romagna a partire dagli anni Sessanta fino alle soglie del Duemila. Le sue fotografie sono una preziosa testimonianza delle trasformazioni sociali, politiche, culturali, ambientali ed economiche della sua comunità che ha osservato con costante impegno ed empatia, delineandone visivamente la memoria storica . I temi principali delle fotografie stampate per la mostra sono: i ritratti, il Delta del Po negli anni Sessanta e poi di nuovo negli anni Ottanta, le osterie, la trasformazioni del lavoro delle donne (lavoranti a domicilio, braccianti, operaie, badanti fino all’emergere di donne manager), personaggi del luogo (artisti ma anche venditori ambulanti), momenti di aggregazione e di festa, il mercato di Lugo, le manifestazioni politiche e le visite di personalità illustri.

Dati tecnici:
30 fotografie BN stampate su pannelli di forex 50x50 cm
6 stampe a colori del Delta del Po
60 stampe BN dal formato 43x28 cm al formato 28x22 cm montate su passepartout con asola centrale

A richiesta l'Istituto può fornire:
Copie destinate alla vendita del catalogo “Sentire il tempo. Quarant’anni di sguardi al femminile in Romagna. Omaggio all’opera fotografica di Marina Guerra” a cura di Giuseppe Masetti e Serena Sandri, Fusignano, Grafiche Morandi, 2016.